Arezzo: la colonna “seduta”

Colonne di tanti tipi: tornite, scolpite, traforate,  annodate, ma … piegate?

Per una colonna è  una contraddizione in termini: la colonna deve  sorreggere, come può essere piegata…?

*DSCN3199

Eppure questa colonna, la quinta del secondo ordine della bellissima abside di S.Maria della piazza di Arezzo, è piegata, sembra avere un ginocchio, forse una gobba…

Naturalmente tante sono le storie e le leggende che ne sono nate.  La più fantasiosa e divertente: le colonne sono tante quanti erano i monaci al momento della costruzione del colonnato, ma uno di loro era gobbo…

La più elegante e profonda:

“Alla fine dell’800 l’abside della chiesa è fatiscente, sulla sinistra (visto dal retro) c’era un Oratorio che andava a coprire le prime sei colonne, per la ristrutturazione vengono fatte una foto prima ed una dopo che rivela una colonna seduta che viene ripristinata così com’era, una interpretazione (fantasiosa) dice che esprime il male che è piegato dal bene.”

Insomma il male che è necessario al bene…   In ogni caso una colonna che fa pensare

*DSCN3200 copia

Arezzo: la colonna “seduta”ultima modifica: 2016-02-23T13:57:50+01:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *