alla porta da piedi

Passeggiata a Santa Anatolia di Narco, un borgo antico della Valnerina. Non ci avevo mai pensato, ma anche i nomi delle vie sono testimonianze storiche importanti e significative.

via di mezzo

La cosa mi é apparsa evidente qui a Santa Anatolia di Narco nella “solita” Valnerina. Come in tanti altri posti, purtroppo, anche qui qualcuno ha pensato di modernizzare . Ci sono da cambiare le targhe delle vie e allora si cambia il nome della “Via di mezzo”   ( quella che taglia in due l’abitato medievale dall’alto verso la valle e dunque giustamente si chiama così) , diventa VIA CENTRALE… é vero che il significato é quello, ma si é perso il sapore della lingua locale, un gusto umbro,  per una espressione banale che potrebbe essere dovunque.

da piediIl borgo é ben conservato e recuperato con cura e così seguendo l’antica “Via di mezzo” oggi “Via Centrale”  si prosegue  per la  “Via Porta da Piedi” , cioé che porta  in basso,  di sotto, verso la valle… alla quale per fortuna non sono arrivati a cambiare nome. Di sicuro il  nome é  in armonia con quel percorso perfettamente conservato e quella porta gotica con il bel nome che sa di dialetto, di come quei luoghi sono stati nominati per secoli.

Via di mezzo copiaPropongo al comune di S.Anatolia di ripristinare i vecchi nomi, che a loro modo sono un documento storico, con la stessa dignità di un portale romanico o di un selciato antico. E magari invece di una nuova targa togliere qualche groviglio di fili…

alla porta da piediultima modifica: 2015-11-23T13:44:46+01:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *