una cantina “monumentale”

Una cantina documento storico? Non può essere! Eppure anche se non riconosciuto ufficialmente questo posto è una testimonianza storica evidente ed è anche, in modo altrettanto  evidente, una cantina.

Porticello copia*
Cose queste che possono succedere in una piccola città della provincia marchigiana, dove in  una via che si chiama Grizi c’è un palazzo dei nobili Grizi dove fino a qualche anno fa viveva l’ultimo dei Grizi, famiglia con un passato illustre, una storia quasi millenaria, personaggi di spicco…con nomi importanti (ogni tanto un  Massinissa …)


Il palazzo in pratica sorse sulla cinta muraria quando questa non serviva più, tanto che nel 1605 per la comodità dei frati che avevano il convento in quella direzione  come recita l’epigrafe…
“fu aperto il porticello 1605 e li pronipoti del cavaliere Gerosolimitano fra Maiolino Giorgini gran croce rifecero le mura 1700”

il porticello da dentro le mura
il porticello da dentro le mura
la targa che ricorda l'apertura e poi il restauro dello "sporticello"
la targa che ricorda l’apertura e poi il restauro dello “sporticello”

Insomma nel 1605 si apre un varco nelle mura per potersi servire di una strada dove le merci, i carri e i traffici ormai sicuri potevano circolare. E qui di movimento ce ne era perché su questa strada e sulle confinanti si affacciano i palazzi principeschi di una nobiltà terriera ricchissima che ogni giorno riceveva, immagazzinava, vendeva i prodotti delle proprie terre. E ai piani interrati, freschi e ventilati c’erano le cantine del prezioso e già famoso vino verdicchio.

buscaretoE il palazzo Grizi, che sta lì sopra, ne ha indubbiamente vantaggio.
Così si apre la porta della cantina all’esterno, sulla strada… di certo intorno al 1605 o dintorni, e lì è ancora ed è  ancora una cantina…

Schermata 09-2456907 alle 08.48.13

Anzi una cantina storica e monumentale, anche se per adattarsi ai tempi la chiamano “enoteca”. Allora come si diceva un tempo “prosit”!

 

una cantina “monumentale”ultima modifica: 2014-09-06T09:25:15+00:00da scanfesca
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato ma sarà visibile all'autore del blog.
I campi obbligatori sono contrassegnati *

*